Archive for the ‘Taglio capelli’ Category

Taglio sbagliato? Puoi farti risarcire dal parrucchiere

Posted by:Silvia on Apr - 17 - 2017 - Filed under: Taglio capelli -

Quante volte vi è capitato di andare dal parrucchiere e dire “me li spunti solo di mezzo centimetro” e poi vi siete ritrovati con un bob drammatico e siete tornate a casa disperate pentendovi a ogni passo di essere andate dal parrucchiere? Ma questo discorso non vale solo per le donne, anche gli uomini sovente vanno dal barbiere/parrucchiere con un’idea e tornano a casa con un taglio che non rispetta minimamente i loro desideri. Ma c’è di peggio, perché qualche volta può accadere che un taglio non solo non rispecchi i desideri del cliente, ma sia proprio un taglio sbagliato, di quelli che non si può uscire di casa. In questi casi e in altri dove sia palese l’errore del professionista, il cliente può richiedere un risarcimento.

L’occasione perduta

Uno dei casi in cui il parrucchiere è tenuto non solo al risarcimento del danno morale, ma anche a quello patrimoniale, è quello in cui serva una particolare acconciatura, taglio o colore per un’occasione importante come un evento, un matrimonio, sia che siate voi le spose, sia che siate i testimoni o semplicemente un’invitata. Insomma, quando l’occasione è particolare, il danno è maggiore. Per capire meglio facciamo un esempio. Poniamo il caso che dobbiate battezzare il figlio di vostra sorella o di chiunque sia il bambino, e dovendo fare voi da madrina scegliate un abito particolare, adatto alla cerimonia, e un’acconciatura che si abbini a tale abito.

Poniamo quindi che andiate dal parrucchiere per farvi quel taglio e quel colore in modo da ottenere l’acconciatura che desiderate. Ma poniamo anche che per un motivo o per l’altro il parrucchiere sbagli. Può capitare, per esempio, che deleghi la messa in posa della tinta a un praticante. Se questo sbaglia colore o peggio, vi rovina i capelli, la vostra cerimonia è a rischio. Non potrete più avere l’acconciatura che desideravate, magari dovrete cambiare abito e sicuramente il vostro umore non sarà di sicuro lo stesso che in precedenza. Come ci si comporta in questo caso o in casi simili?

La sentenza che fece il precedente

taglio sbagliatoIl precedente, in questo specifico ambito, lo ritroviamo a Catania. Non si tratta di una cosa recentissima, ma è pur sempre un precedente. Si tratta della sentenza n° 288 del 1999 in cui un giudice stabilì che la cliente doveva essere risarcita dal parrucchiere che aveva sbagliato la sua acconciatura in modo irrimediabile, costringendola anche a una scelta d’abito di ripiego. In poche parole il giudice stabilì che alla donna spettava non solo il risarcimento del danno morale, cagionato da un colore e un taglio differenti da quelli richiesti, ma le spettava anche il risarcimento patrimoniale dato che a causa dell’acconciatura non poteva più indossare l’abito acquistato per l’occasione ma avrebbe dovuto ripiegare su un altro stile.

Insomma, il cliente ha sempre ragione, più o meno. Certo, il parrucchiere potrebbe dirvi che, in fondo, un centimetro di capelli ricresce in un mense, che una tinta troppo chiara si può ritoccare, ma non è questo il punto, il punto è che non ha fatto quello che gli avevate chiesto, non ha soddisfatto le vostre richieste, per cui come minimo potrebbe non essere pagato, ma volendo potreste chiedere anche un eventuale risarcimento; più info qui.

 

Ogni riccio è un capriccio

Posted by:angela1990 on Nov - 25 - 2013 - Filed under: Taglio capelli -

Spesso capita che tagliare i capelli ricci potrebbe essere un grosso problema perché, come si suol dire, ogni riccio è un capriccio. I parrucchieri trovano che tagliare una testa con capelli ricci è una sfida alquanto emozionante perché riescono a mettere alla prova ogni loro arma e bravura nell’essere precisi e professionali; soprattutto se si ritrovano una donna con capelli ricci, crespi e molto lunghi. In questo caso c’è veramente da lavorare tanto e dare un risultato ottimo alla cliente che deve ritornare felice e contenta nel vostro salone.

I capelli ricci, anche quando sono bagnati, sono sempre molto ricci perché tende ad assorbire l’acqua così anche come la crema che il parrucchiere mette per ammorbidirlo, proprio per questo motivo vengono sempre pettinati per fare in modo che si “raddrizzano” così che il taglio può essere più facile. La donna che ha il capello riccio sa bene a cosa va incontro: nodi che poi provocano altri nodi, difficoltà nel sistemarli alla mattina ma ha anche aspetti positivi; se hai un bel riccio i capelli sono bellissimi alla vista e al tatto di ogni parrucchiere.

Se pensiamo alle star della tv, che hanno sempre la chioma in ordine: loro hanno un parrucchiere a portata di mano che pe rogni riccio fuori posto, è li con la sua bacchetta magica a sistemarlo immediatamente; diciamo che le donne ricce sono meno fortunate da certi punti di vista rispetto alle donne che hanno un capello liscio, omogeneo e facile da pettinare.
Eppure, la maggior parte delle donne che hanno i capelli ricci, sono costrette a tagliarli spesso in quanto hanno una crescita maggiore rispetto alle donne col capello liscio e, soprattutto, offre una visibilità più forte delle doppie punte rispetto ad altre perché sono così voluminosi da prestare l’attenzione di chiunque guardi una donna così.

Questi disguidi capitano anche con il colore e con lo shatush: non è sempre facile trovare un colore adatto, oppure fare in modo che tutti i capelli prendano il colore; in questo caso possiamo rischiare anche una scenata dal cliente che non è contento del lavoro. Quindi spetta al parrucchiere fare tanta pratica sui capelli ricci e cercare di non sbagliare mai.
Diciamoci la verità: tagliare i capelli ricci è un’impresa non da poco.

Essere sempre alla moda con un nuovo taglio di capelli

Posted by:angela1990 on Nov - 22 - 2013 - Filed under: Taglio capelli -

La notizia che spesso è sempre in primo piano nel settore della bellezza è la novità taglio capelli. Tutte le donne vorrebbero essere alla moda, ma che prima di rischiare di recarsi da un parrucchiere, desiderano vedere le novità che il mercato offre nel settore della moda e della capigliatura.

Quindi cosa fanno? Cercano sul web i nuovi tagli che i vip stanno sfoggiando, il taglio alla moda per poter essere subito al centro dell’attenzione ed apparire belli agli occhi degli altri. Dopo aver fatto la propria scelta ed analizzato il tutto, è possibile recarsi dal proprio parrucchiere di fiducia che  volentieri vi darà consigli sul taglio scelto e sopratutto se può essere adatto al tipo di viso e carnagione. Ebbene sì, bisogna valutare anche questo e non solo la moda in quanto, ogni persona può avere un aspetto differente e quindi un determinato taglio di capelli potrebbe non essere adatto; in questo caso cosa si consiglia di fare?

A discrezione di ognuno, è possibile rischiare facendosi fare un taglio che magari potrebbe non stare bene al viso ed allora, in quel caso, dobbiamo aspettare che i capelli crescano per tornale alla normalità; in alternativa, è possibile andare sul sicuro: ossia, su consiglio del parrucchiere effettuare il solito taglio che da sempre utilizzimo o magari un taglio alla moda ma meno appariscente così da evitare disagi in pubblico.

I parrucchieri devono essere sempre informati sulle novità inerenti al taglio di capelli perchè devono essere in grado di soddisfare ogni richiesta del cliente e, sopratutto, essere sempre aggiornati sul settore che sforna sempre novità e garantisce la possibilità di poter avere nuovi clienti nel proprio salone e fidelizzarli con sconti e novità.

Notiamo spesso che i cantanti, gli attori, le consorti dei calciatori sono sempre sotto i riflettori quando cambiano look e, inoltre, sono proprio loro a lanciare la novità del taglio di capelli che poi si scatena su tutta la popolazione che non desiderano altro che essere come loro. I parrucchieri devono seguire anche le riviste di gossip per sapere se c’è qualche novità di cui ancora non si sa nulla, sopratutto se arriva dall’America; in Italia siamo sempre un po’ indietro ma in fatto di moda non ci lasciamo scappare nulla.

Una cosa è certa: le donne si sentono sempre più motivate ogni qualvolta cambiano look e questo le rende felici.

Latest images

Latest from blog

About Us