Colori d’autunno per capelli molto lunghi

Posted by:Silvia on Set - 11 - 2017 - Filed under: Colore -

Arriva l’autunno e la voglia di cambiare è tanta, ma come si può modificare il colore di una chioma molto lunga già provata dal lungo periodo estivo appena trascorso? Per prima cosa ci si deve affidare solo a un professionista del settore, nessun improvvisazione, nessun fai da te, per chi ha capelli molto lunghi e non vuole rischiare di rovinare la sua lunga chioma vige solo una regola: mai affidarsi al fai da te o a persone che non siano davvero capaci, anche se questa dovrebbe essere una regola valida sempre e per tutti. Vediamo allora come seguire i colori d’autunno per chi ha i capelli molto lunghi.

Capelli molto lunghi, prima verifica come è il loro stato

Prima di procedere con qualsiasi tipo di trattamento, se si hanno i capelli molto lunghi si deve controllare il loro stato. Bisogna quindi verificare che non siano troppo maltrattati e sciupati. Purtroppo la stagione estiva, tra salsedine, sole e lavaggi frequenti, mette a dura prova i nostri capelli, quindi se per caso dovessero essere molto stressati, meglio rimandare l’appuntamento col colore, a meno che non vi sia un’antipatica ricrescita di capelli bianchi dove allora si potrà intervenire solo ritoccando la radice.

Se invece i capelli fossero solo leggermente rovinati nelle punte si può scegliere se andare a eliminarle con un modesto colpo di forbice, basta anche un solo centimetro, o se andare a riparare il riparabile con prodotti ristrutturanti. Anche in questo caso, comunque, la cosa migliore da fare è quella di far vedere i capelli alla propria parrucchiera di fiducia.

Quale tonalità di colore scegliere

Come abbiamo detto fin dal principio, con l’arrivo dell’autunno viene voglia di cambiare, per cui se avete i capelli chiari si può donare una certa tridimensionalità azzardando con le colorazioni autunnali, la stessa cosa però vale anche per chi ha i capelli scuri o rossi. Allora il lavoro che si può fare è quello di donare dei riflessi e delle tonalità calde. In caso di capelli rossi, per esempio, che già naturalmente richiamano i colori del’autunno, si può scegliere di fare un degradè alternando qualche ciocca moka, qualcuna rame chiara e qualcuna mogano. L’effetto è sorprendente.

Si andrà a creare quindi un effetto di volume assolutamente elegante e naturale, andando anche a coprire quelli che sono i difetti strutturali della capigliatura, come appunto eventuali capelli bianchi o doppie punte.

Quanto tempo ci vuole per eseguire il lavoro

Questo lavoro viene effettuato con la stagnola, quindi se si hanno i capelli molto lunghi è bene prendere appuntamento dalla propria parrucchiera per tempo in modo che possa prepararsi le strisce di stagnola da applicare. Il lavoro è lungo. Bisogna che ci si metta comodi, può essere preferibile l’utilizzo di cuscini in gel tecnogel che consentono una seduta più comoda, dato che il tempo di lavorazione potrebbe protrarsi anche attorno alle tre ore in totale.

Be the first one to comment

Comments are closed.

Latest images

Latest from blog

About Us